Gente di Gaza

Home > Contesto > Gli abitanti di Gaza, la speranza

Gli abitanti di Gaza, la speranza

martedì 16 dicembre 2014

Tutte le versioni di questo articolo: [عربي] [Deutsch] [English] [Español] [français] [עברית] [italiano] [Nederlands] [Português do Brasil] [Türkçe]

Le riprese si sono svolte a Gaza all’inizio del 2013, in un periodo quasi clemente per la popolazione, cinque settimane dopo l’aggressione di 12 giorni di novembre 2012.
Gli abitanti di Gaza erano fieri di aver resistito valorosamente e soprattutto collettivamente.
I tunnel, di attività intensa, che li legavano all’Egitto portavano materiali di costruzione e merci di ogni sorta.

Da allora, il blocco si è di nuovo indurito, i tunnel sono distrutti e la terribile aggressione del mese di agosto 2014 lascia gli abitanti di Gaza in una situazione drammatica.
Molte tra le persone che appaiono nel film hanno visto la propria casa distrutta o molto danneggiata, parenti stretti morti o feriti.

Nonostante tutto, continuano ad andare a testa alta.
E’ questa determinazione e questa forza che ci avevano già colpito, durante i nostri incontri di gennaio 2013.

Questo film è stato concepito perché voi possiate sentir un poco quello che vivono gli abitanti di Gaza quotidianamente, et sentire profondamente queste parole di vita e di rispetto dei diritti umani senza i quali la pace non può essere possibile.
Sono valori forti, così necessari da condividere nei disordini attuali del nostro mondo. Questo ci riguarda tutti direttamente.